Our Blog

A picture from the work in progress workshop hosted by AIRBUS. From left to right: Simon Rincé, Xavier Laville, Jacques Rebourcier, Giuseppe Donvito, Laure Parigot, Théodore Puntous, Jean-Christophe Giscloux, Maxime Lorimier, Alain Prometti, Morgan Le-Gac

A picture from the work in progress workshop hosted by AIRBUS.
From left to right: Simon Rincé, Xavier Laville, Jacques Rebourcier, Giuseppe Donvito, Laure Parigot, Théodore Puntous, Jean-Christophe Giscloux, Maxime Lorimier, Alain Prometti, Morgan Le-Gac

In partnership with ILLOGIC and SamOutillage, AIRBUS leads one of the use case scenario of A4BLUE project.

This workshop was dedicated to prepare the Alpha demonstration that will be held in Brussels mid of May for the European Commission. First stone of an amazing project that works on adaptive automation for blue collars introducing technologies like robots, augmented reality, smart tools…First pieces of the puzzle were able to be reached and are presented hereafter.Some others are progressing like for example, the targeted architecture of the scenarios.

The first step reached some weeks ago is the manufacturing of the physical mock-up included real hydraulic flexible and rigid pipes, bolts

Physical Mock-Up manufactured by Alain Prometti A380 trainer from Airbus

Physical Mock-Up manufactured by Alain Prometti A380 trainer from Airbus

This first step was directly followed by the design of the 3D model using Blender to provide 3D digital mockup to Illogic to implemented Augmented Reality stuff.

3D Model designed with Blender by Xavier Laville VR/AR experts from Airbus

3D Model designed with Blender by Xavier Laville VR/AR experts from Airbus

These two first steps were reached just before this two-day meeting. During this two-day meeting, a first demo of the capability of the Augmented Reality on our physical mockup was proposed by Giuseppe DonVito from Illogic.

After a calibration of the physical and virtual mock-ups done by marker,

Mock-up and marker to calibrate the Hololens

Mock-up and marker to calibrate the Hololens

the proposed scenarios is to target a bolt by setting a 3-axis display item on this bolt and by a simple finger gesture recognized by the Hololens to untighten and/or tighten the selected bolt

Animation proposed and implemented by Giuseppe Donvito from Illogic on Hololens

Animation proposed and implemented by Giuseppe Donvito from Illogic on Hololens

A parallel execution of the double tightening with the DynaSam 4.0 has been tested by Morgan Le-Gac with the support of Maxime Lorimier and Théodore Puntous from SamOutillage

Double tightening realized by Morgan-Le Gac from Airbus with SamOutillage DynaSam 4.0 torque wrench

Double tightening realized by Morgan-Le Gac from Airbus with SamOutillage DynaSam 4.0 torque wrench

A third parallel session done by the architects and SamOutillage worked on the architecture proposal to assemble these pieces of the puzzle under A4BLUE Framework.

A4BLUE Airbus scenario target Architecture

A4BLUE Airbus scenario target Architecture

This session was very rich in questioning-answering in a constructive fashioned behavior, helping all actors to understand better the scenario and to participate actively to the success of these two-day by reaching intermediate targets presented above.

We are only hoping to continue this momentum.

Laure Parigot

From 28 February to 2 March 2018, the A4BLUE partners met for the 5th project meeting and the 1st exploitation workshop in Eibar (Spain)

A4BLUE(2)

IMP3rove ASSISTED ASSESSMENT CERTIFICATE

 

 

32

 

 

Illogic Srl ha conseguito con successo la prestigiosa certificazione IMP³rove (Improvement of Innovation Management Performance with Sustainable Impact for Small and Medium Sized Enterprises), rilasciata dalla European Innovation Management Academy.

Si tratta di un progetto di Innovation Management, riconosciuto dalla Commissione Europea, che adotta un approccio olistico alla valutazione della capacità di gestione dell’innovazione e della performance come fattore chiave per la competitività.

Sulla base di strumenti di valutazione standardizzati a livello internazionale e del più grande database di benchmarking del mondo relativo alla gestione dell’innovazione, è stato possibile valutare il posizionamento di Illogic rispetto alle dimensioni dell’innovazione e confrontarne le perfomance con le realtà “best in class” in termini di crescita e innovazione.

Illogic ha ottenuto un punteggio complessivo dell’89% per quanto riguarda le prestazioni di gestione dell’innovazione, a confronto con quello dei migliori competitor (59%) e della media della sua classe di riferimento (53%).

Un risultato eccezionale che premia lo spirito d’innovazione e la qualità dei servizi offerti da Illogic.

 Immagine senza nome

Il seguente diagramma mostra l’Innovation Management Performance Profile di Illogic in ogni dimensione analizzata:

Immagine senza nome.png1

La valutazione IMP3rove è conforme ai documenti di standardizzazione CEN/TS 16555–1 e CWA 15899 sulla gestione dell’innovazione ed è ormai riconosciuta come “Gold Standard” a livello europeo.

Si ringrazia la Camera di Commercio di Torino per la preziosa assistenza fornita durante tutto il percorso di valutazione.


 

 

 

annuncio illogic-04

JUNIOR DEVELOPERS

RECRUITING 2018

SEDE DI PALERMO

COMPETENZE ED ESPERIENZE

Machine learning:

  • competenze generali su machine learning, meglio se specifiche nell’ambito del riconoscimento di immagini (facial expression recognition, image recognition)
  • conoscenza di tool e framework di più larga diffusione (librerie python in generale, ambiente tensorflow, alternative allo stack basato su python)
  • conoscenza delle piattaforme cloud per machine learning e delle tecnologie di calcolo distribuito (hadoop, etc.)

Sistemi di ricerca basati sulla semantica:

  • web semantico
  • ontologie
  • database ontologici

LAUREA

Ingegneria informatica o Informatica, Ingegneria elettronica

INQUADRAMENTO

In base alle esperienze, seniority e competenze del candidato/a scelto/a si prevede un inquadramento:

  • A tempo determinato della durata almeno di 24 mesi
  • A tempo indeterminato con periodo di prova

RAL adeguata alla seniority.

Gli interessati ambosessi (L. 903/77) sono invitati ad inviare il proprio curriculum vitae completo di autorizzazione al trattamento dei dati (D.lgs 196/2003) a  info@illogic.xyz (ref “SDH-JUN-2018”).

annuncio illogic-04

 

SENIOR DEVELOPER, TECH LEADER AND PROJECT MANAGER

RECRUITING 2018

 

SEDE DI PALERMO

COMPETENZE ED ESPERIENZE

Machine learning:

  • competenze generali su machine learning, meglio se specifiche nell’ambito del riconoscimento di immagini (facial expression recognition, image recognition)
  • conoscenza di tool e framework di più larga diffusione (librerie python in generale, ambiente tensorflow, alternative allo stack basato su python)
  • conoscenza delle piattaforme cloud per machine learning e delle tecnologie di calcolo distribuito (hadoop, etc.)
  • Sistemi di ricerca basati sulla semantica:
  • web semantico / ontologie
  • database ontologici

Altre competenze / esperienze

  • esperienze e competenze nella gestione di progetti e quindi
  • competenze / esperienze nella gestione delle risorse assegnate
  • competenze / esperienze nell’ assegnazione dei task, verifica dei carichi di lavoro,
  • monitoraggio e rispetto dei tempi e dei deliverables attesi
  • partecipazione alla progettazione ed alle scelte tecnologiche previste

E’ richiesta anche la capacità di coordinare le attività degli altri partner nei progetti previsti.

LAUREA

Ingegneria informatica o Informatica, Ingegneria elettronica o Ingegneria gestionale

INQUADRAMENTO

In base alle esperienze, seniority e competenze del candidato/a scelto/a si prevede un inquadramento:

  • A tempo determinato della durata almeno di 24 mesi
  • A tempo indeterminato con periodo di prova

RAL adeguata alla seniority.

Gli interessati ambosessi (L. 903/77) sono invitati ad inviare il proprio curriculum vitae completo di autorizzazione al trattamento dei dati (D.lgs 196/2003) a  info@illogic.xyz (ref “SDH-SEN-2018”).

0

L’interesse crescente nei riguardi delle tecnologie capaci di “alterizzare” la realtà, sovrascrivendola di livelli aggiuntivi e virtuali con lo scopo di generare nuovi margini di efficienza all’interno dei sistemi produttivi, è un segnale di quanto queste tecnologie si stiano avviando a vivere una diffusione sempre più capillare anche in ambito industriale, lontano dalle applicazioni meramente ludiche della Realtà Virtuale di un paio di decenni fa.

La rivista Macchine Utensili ha voluto dedicare un’ampia pagina alla visione di Illogic su queste tematiche che, da oltre un decennio, costituiscono il cuore dell’attività di Ricerca& Sviluppo dell’azienda, ponendola tra le prime realtà di spicco in fatto di innovazione, in Italia.

Vi invitiamo a leggere l’articolo, saremo lieti di ricevere il vostro feed-back!

Per sfogliare integralmente la rivista cliccare qui